Facebook
Thu, May 06 - Sun, May 23 2021

Maria Antonietta - Lo Spettacolo,

Teatro Ambra Garbatella, Roma, Lazio, Italy Teatro Ambra Garbatella, Roma, Lazio, Italy

  • About the event

    * SCROLL DOWN FOR THE ENGLISH VERSION ;) *

    DA DOVE NASCE L'IDEA DI QUESTO PROGETTO?


    L’idea nasce da un progetto lungo 20 anni, ultimato ad Aprile 2020. Era infatti il lontano 2000 quando dopo aver visitato Versailles con i miei genitori ho cominciato a documentarmi su questa figura così affascinante che è la Regina Maria Antonietta.

    PERCHÉ MARIA ANTONIETTA?

    Ero rimasta molto colpita dalla sua storia e soprattuto dal fatto che all’epoca avessi la sua stessa età all’arrivo a Versailles. La primissima biografia che ho letto è stata quella di Carolly Erickson, che mi è piaciuta tantissimo e ha dato il via ad un acquisto sfrenato di testi, biografie, stampe…e soprattuto ha dato il via a questo progetto.

    QUANDO È INIZIATO IL PROGETTO?

    Ho cominciato a scriverlo una sera di venti anni fa, a soli 14 anni, con la consapevolezza che avrei interpretato questa donna così complessa e profonda soltanto in un’età più matura…e così è stato. Ho atteso 20 anni per avere la giusta esperienza di vita e il giusto bagaglio culturale ( perché nel frattempo la ricerca sfrenata è continuata) e posso finalmente dire che Maria Antonietta - L’ultima Regina di Francia debutterà a Maggio 2021 al Teatro Garbatella di Roma.

    IN CHE COSA SI DIFFERENZIA DALLE ALTRE OPERE TEATRALI SU MARIA ANTONIETTA?

    A differenza di altre opere teatrali che ho potuto vedere in precedenza e che rappresentavano soltanto una parte della storia, Maria Antonietta - L’ultima regina di Francia copre tutti e 37 gli anni di vita della regina, dall’infanzia fino alla sua morte. 

    Certo è che rappresentare 37 anni di vita non è stato semplice, soprattutto per una che si è letta tutte le biografie esistenti e non voleva lasciare nulla al caso. È chiaro però che qualche rinuncia, molto piccola, c’è stata per motivi di durata dello spettacolo. Ho voluto soprattutto approfondire il lato psicologico di questo personaggio in chiave moderna.

    LA NOSTRA CHIAVE DI LETTURA 

    Come ho detto prima, la prima volta che mi avvicinai a questo personaggio avevo 13 anni. Più o meno l’età di Maria Antonietta all’arrivo a Versailles. Se ci dimentichiamo quindi un attimo che stiamo parlando di un personaggio storico appartenuto al 18esimo secolo e spostiamo invece tutti gli avvenimenti al nostro presente, ci rendiamo conto di come una bimba di 13 anni, lontana dal suo paese, da sua madre, dai suoi fratelli sia stata scaraventata nella corte più ostile del mondo, dove non si parlava la sua lingua, ma una lingua che lei parlava appena e della quale non era nemmeno una grande amante.

    Dove il suo sposo, Luigi XVI, l’unica persona che poteva rappresentare la sua nuova famiglia in quel suo nuovo mondo straniero, la trattò con freddezza per 7 lunghissimi anni. Gli anni più belli della sua giovinezza. Gli anni durante i quali scoprì di essere molto apprezzata dagli altri uomini e ammirata da tutte le donne.

    E allora che cosa può fare una ragazzina che si sente sola e abbandonata? Si dedica allo “shopping” sfrenato, alle frivolezze, alla moda, ai giochi d’azzardo, all’arredamento e senza dubbio più avanti a quello che sarà il suo unico punto di riferimento, l’uomo che le dedicherà tutta la sua vita, rischiando tutto senza chiedere nulla in cambio, il Conte Hans Axel di Fersen.

    Se quindi ci dimentichiamo di stare parlando di un personaggio storico, ci rendiamo conto di quanto in fin dei conti questo personaggio fosse moderno, reale, terreno. Molto diverso dalle altre regine timorate di dio che siamo abituati a conoscere, come Elisabetta I o la sua stessa madre, l’Imperatrice Maria Teresa d’Austria.

    PERCHÉ DOPO SECOLI SI PARLA ANCORA DI MARIA ANTONIETTA?

    Forse è proprio per questa sua veracità che dopo tutti questi anni riesce ancora ad attirare l’attenzione del pubblico di tutto il mondo. E non lo dico soltanto da appassionata quale sono, ma ne ho davvero avuto la prova con l’apertura dei nostri canali social che trovate sia in sovrimpressione che nella descrizione, dove si sono riversati i fan di tutto il mondo che impazziscono già all’idea di questo progetto e ci stanno sostenendo tutti i giorni con i loro messaggi.

    COME VORREMMO SVILUPPARE QUESTO PROGETTO

    Dopo il debutto al teatro Garbatella, l’intenzione è quello di portare questo spettacolo, prima di tutto in giro per l’Italia, dopodiché tradurlo in altre lingue ed arrivare in tutta Europa cominciando dalla svizzera che è diventato il nostro paese adottivo da quasi due anni a questa parte.





    *ENGLISH VERSION*


    THE IDEA

    The idea stems from a 20-year project, completed in April 2020. It was in fact back in 2000 when, after visiting Versailles with my parents, I began to read up on this fascinating figure who is Queen Marie Antoinette.

    WHY MARIE ANTOINETTE?

    I was very impressed by its history and above all by the fact that at the time I was the same age as I arrived in Versailles. The very first biography I read was Carolly Erickson's, who I enjoyed a lot and started a wild purchase of texts, biographies, prints… and above all, started this project.

    WHEN DID THE PROJECT START?

    I started writing it one evening twenty years ago, when I was only 14, with the knowledge that I would only play this complex and profound woman at a more mature age ... and so it was. I waited 20 years to have the right life experience and the right cultural background (because in the meantime the unbridled search has continued) and I can finally say that Marie Antoinette - The last Queen of France will debut in May 2021 at the Garbatella Theater in Rome.

    HOW DOES THIS PLAY DIFFER FROM PREVIOUS ONES ABOUT MARIE ANTOINETTE?

    Unlike other plays that I have seen before and which represented only a part of the story, Marie Antoinette - The Last Queen of France covers all 37 years of the queen's life, from childhood to her death.

    What is certain is that representing 37 years of life was not easy, especially for someone who has read all the existing biographies and did not want to leave anything to chance. It is clear, however, that some very small renunciations occurred due to the duration of the show. Above all, I wanted to deepen the psychological side of this character in a modern way.

    OUR KEY INTERPRETATION OF THE CHARACTER

    As I said before, the first time I approached this character I was 13. More or less the age of Marie Antoinette on her arrival in Versailles. So if we forget for a moment that we are talking about a historical figure who belonged to the 18th century and instead move all the events to our present, we realize how a 13-year-old girl, far from her country, from her mother, from her brothers, was thrown into the most hostile court in the world, where no one spoke her language but a language that she hardly spoke and of which she was not even a great lover.

    Where her husband, Louis XVI, the only person who could represent her new family in her new foreign world, treated her coldly for 7 very long years. The best years of her youth. The years during which she discovered that she was highly valued by other men and admired by all women.

    So what can an alone and abandoned girl do? She dedicates herself to unbridled "shopping", to frivolity, to fashion, to gambling, to furnishing and undoubtedly further on to what will be her only point of reference, the man who will dedicate her whole life to her, risking everything without asking for anything in return, Count Hans Axel of Fersen.

    So if we forget that we are talking about a historical figure, we realize how much this character was ultimately modern, real, earthly. Very different from the other god-fearing queens we are used to knowing, such as Elizabeth I or her own mother, Empress Maria Theresa of Austria.

    WHY IS EVERYBODY STILL CRAZY ABOUTH MARIE ANTOINETTE?

    Perhaps it is precisely because of this truthfulness that after all these years it still manages to attract the attention of the public all over the world. And I don't just say it as a passionate, but I really had proof of it with the opening of our social media channels where fans from all over the world have reunited and are already going crazy at the idea of a new show about their favorite queen of all times and are supporting us every day with their messages.

    HOW WE WOULD LIKE TO DEVELOP THIS PROJECT

    After the debut at the Garbatella theater, the intention is to bring this show, first of all around Italy, then translate it into other languages ​​and reach all of Europe starting from Switzerland which has become our adopted country for almost two years now.

    PARLIAMO UN PO' DEL PROGETTO - Intervista con la regista e attrice Francesca Bruni e l'aiuto regista Simone Buffa

    LET'S TALK ABOUT THE PROJECT - Interview with director and actress Francesca Bruni and assistant director Simone Buffa

    https://youtu.be/IY7FatqnOB0

    FOLLOW US:

    INSTAGRAM : https://www.instagram.com/maria.antonietta.spettacolo
    FACEBOOK: https://www.facebook.com/maria.antonietta.spettacolo

    Why should you sponsor?

    WHY SUPPORTING US WITH SPONSORSHIP?

    Marie Antoinette - The last queen of France has a cast of 20 actors. It is a classical show and as such required a very detailed research on the uses and customs of the time as well as an in-depth study of the clothes and wigs that will be tailor-made for us.

    At the moment it is a totally self-financed project that also wants to be a sign of rebirth for the artists category after this Covid 19 which saw us all particularly put aside.

    But we need your support to be able to realize it not only in respect of all the artists who will be part of it, but also in respect of all those great fans like me, scattered all over the world, who want to see this historical figure represented as befits to a great woman and queen of France.

     

    PERCHÉ SOSTENERE QUESTO PROGETTO?  PERCHÉ DIVENTARE SPONSOR UFFICIALE DI MARIA ANTONIETTA?

    Maria Antonietta - L’ultima regina di Francia prevede un cast di 20 attori. È uno spettacolo classico e come tale ha richiesto una ricerca molto dettagliata sugli usi e i costumi dell’epoca oltre ad uno studio approfondito degli abiti e delle parrucche che verranno confezionate su misura per noi.

    Al momento è un progetto totalmente autofinanziato che vuole essere anche un segno di rinascita per la categoria artisti dopo questo Covid 19 che ci ha visti tutti particolarmente messi da parte.

    Ma abbiamo bisogno del vostro sostegno per poterlo realizzare non solo nel rispetto di tutti gli artisti che ne faranno parte, ma anche nel rispetto di tutti quei grandissimi appassionati come me, sparsi in tutto il mondo, che vogliono vedere rappresentato questo personaggio storico come si conviene ad una grande donna e regina di Francia.


     


    Simone Buffa

    CHI È LA REGISTA E SCRITTRICE DELLO SPETTACOLO?

    Francesca Bruni

    Attrice cinematografica e teatrale, regista e sceneggiatrice, speaker e doppiatrice. 

    Inizia a soli 13 anni a studiare recitazione presso l'Istituto Superiore di Cinematografia di Roma e successivamente presso la Scuola Internazionale dell'Attore​. A 25 anni si trasferisce a Londra, dove si forma tra gli altri con Tom Radcliffe, allievo diretto di Sanford Meisner, Valerie Colgan, John Melainey, Brett Yont, Paul McEwan ed Endy McKay.​​

    Gli anni di training tra Roma e Londra l'hanno resa particolarmente versatile e hanno sviluppato la sua capacità di variare registro interpretativo in Italiano e in altre lingue.

    E' interprete di numerose opere teatrali e televisive, di speakeraggio e pubblicità. 

    ABOUT THE WRITER AND DIRECTOR OF THE SHOW:

    Francesca Bruni

    Film and theater actress, director and screenwriter, speaker and voice actress.

    She began studying acting at the age of 13 at the Higher Institute of Cinematography in Rome and later at the International School of the Actor.

    At 25 she moved to London, where he trained among others with Tom Radcliffe, direct student of Sanford Meisner, Valerie Colgan, John Melainey, Brett Yont, Paul McEwan and Endy McKay.

    The years of training between Rome and London have made her particularly versatile and have developed her ability to vary the interpretative register in Italian and other languages.

    She is the interpreter of numerous theatrical and television works, voiceover and advertising.

     

    Simone Buffa

    Attore, regista, sceneggiatore, siciliano di nascita,

    appassionato di teatro, assiduo spettatore, divoratore di copioni, affamato di polvere di palco.

    Da anni cura la rubrica "Il teatro è la mia vita" pubblicata da Men's Life. ​

     

    Già dato il “chi è di scena”,

    luci in sala spente,

    qualche mormorio tra il pubblico, batticuore,

    un flash delle luci di servizio,

    apertura sipario.

     

    Simone Buffa

    Actor, director, screenwriter, Sicilian by birth, theater enthusiast, assiduous spectator, devourer of scripts, hungry for stage dust.

     

    For years he has edited the column "Theater is my life" published by Men's Life.

     

    Already given the "who is on stage",

    lights in the hall off,

    some murmuring in the audience,

    heartbeat,

    a flash of the service lights,

    curtain opening.

    Contact the Organizer Contact the Organizer

  • 1001-2500 attendees expected


    30% Male Attendees


    70% Female Attendees

Contact the Organizer

Your request was sent!
✓ Valid Invalid email
✓ Valid Invalid number

Select a Package

3 available packages from 500€ to 5000€

3000€
PATISSERIE/ DESSERT SPONSOR

IF APPLICABLE YOUR FOOD WILL BE USED DURING THE SHOW. (Sweets, Desserts, Macarons and all Patisserie food are very welcome.)

10 available

500€
FRENCH RESTAURANT SPONSOR

DUE TO THE SUBJECT OF THE PLAY OUR AUDIENCE WILL BE MORE THAN HAPPY TO VISIT YOUR RESTAURANT BEFORE OF AFTER THE PLAY. THE NAME OF YOUR RESTAURANT WILL BE SHOWN ON OUR POSTERS AND FLYERS.

10 available

5000€
JEWELLERY SPONSOR

We can make Marie Antoinette and other main characters wear your jewellery products during the show. We can also show your jewels on all our marketing materials such as photo shoots, commercials and posters.

10 available

This event contains prohibited content? Report it here.

Events that might interest you

Receive similar events to your mailbox?

Yes I want!

Contact the Organizer

✓ Valid Invalid number